gamerslance.com

RIVEDI Fallout 4 su PS4

 

Avviata nel 1997 su PC e in vista dall'alto verso il basso, la saga di Fallout è ancora senza dubbio uno dei giocatori più popolari di oggi. Tuttavia, non tutto è stato sempre roseo nella Zona Contaminata. Perché senza offesa per i fan dei primi due giochi, il gioco è, da Fallout 3, un ibrido tra uno sparatutto in prima persona (FPS, per First Person Shooter, ndr) e un Action-RPG tutto ciò che c'è più vecchia scuola . Dopo un terzo piatto principale semplicemente delizioso e un episodio intitolato New Vegas come dessert, noi amanti delle licenze stavamo aspettando con impazienza l'arrivo di un sequel. Sarà fatto domani (martedì 10 novembre), con l'uscita di Fallout 4, giustamente chiamato, su PC, Xbox One, ma ovviamente anche su PlayStation 4. Verdetto.




Se Fallout 3 ci ha permesso di interpretare un uomo nato e cresciuto in un rifugio antiaereo, Fallout 4 riesce a sorprenderci facendoci interpretare questa volta un personaggio che vive in superficie. Il gioco inizia nel 2077. Inizierai creando il tuo eroe (o la tua eroina, se lo desideri) utilizzando l'editor a tua disposizione. Coupes de cheveux improbables, longueur du nez, avancement du menton, tout y passe ou presque et vous aurez même la possibilité de changer votre morphologie (nous avons refusé catégoriquement d'essayer le mode obèse, mais nous vous laissons le soin de le tester chez voi). Una volta completato questo passaggio, ti ritrovi nel tuo piccolo padiglione suburbano (un mix tra Wisteria Lane e il quartiere di Malcolm), a vagare a tuo piacimento in tutte le stanze della casa. Sarà l'occasione per scoprire con stupore proprio la decorazione anni '50 che alla fine si addice così bene alla licenza, sia con lo schermo televisivo di forma arrotondata, il più che imponente frigorifero americano, sia anche grazie alla musica sparsa su di esso. E lì. Quindi vivi con il tuo coniuge, tuo figlio Shaun, nato solo pochi mesi fa, e il tuo robot domestico, Codsworth. Capirai, come un Final Fantasy IX, il gioco è un'ucronia, cioè mescola abilmente riferimenti moderni (anche estremamente futuristici) e cimeli di un'altra epoca.




Sfortunatamente, questo prologo difficilmente ci lascia il tempo di girovagare. Uno script verrà avviato dopo pochi minuti, facendoti aprire la porta a un rappresentante. Detto questo, questo passaggio è cruciale per il resto del gioco perché consentirà a entrambi di nominare il tuo personaggio (sii fantasioso o no, ma pensa attentamente, perché il tuo cognome apparirà durante il gioco nella parte inferiore dello schermo non appena apri bocca), ma anche e soprattutto per dargli punti SPECIALI: Forza (Forza), Percezione, Resistenza, Carisma, Intelligenza, Agilità, Fortuna (Fortuna). Ancora una volta, gioca bilanciato o no, a seconda del tipo di giocatore che sei o che vorresti giocare.

Una volta definiti questi dettagli, verrà lanciato un secondo script, che ti consentirà di iniziare davvero il gioco.Ovviamente, non ti sveleremo nulla sulla storia del gioco, poiché è importante e ricca. Sappi solo che ti sveglierai pochi minuti dopo ... nel 2277! È qui che inizia la trama di Fallout 4 e non sorprende che dovrai abituarti alla tua nuova vita, quella di un sopravvissuto nella Zona Contaminata, più ostile che mai.

Chi è abituato a Fallout 3, Fallout New Vegas o addirittura Skyrim (dato che tutti questi titoli sono firmati Bethesda) sanno benissimo che il mondo esterno è un posto pericoloso. Spesso sconvolti, quasi persi, non smetteremo di farci prendere dal panico al minimo rumore un po 'troppo sospettoso durante il nostro viaggio. E non è il bestiario presente in questa quarta opera che ci rassicurerà. In effetti, dalle gigantesche mosche gonfie ai leggendari radcroaches passando per super mutanti e sintetici (cyborg che assomigliano agli umani), il gioco fa di tutto per bloccarci la strada e, più in generale, ci spinge a combattere. Questo è anche il motivo per cui Fallout 3 e New Vegas hanno saputo essere geniali. Sappi infatti che avrai sempre la possibilità di scegliere tra due stili di confronto, ovvero il tiro giudicato (mira con L2, tiro con R2, come nel 99% degli sparatutto attuali), o meglio lo SVAV (System of Vault-Tec Assisted Vista).




Dietro questo nome un po 'barbaro in realtà nasconde una caratteristica estremamente piacevole. Con una semplice pressione del tasto L1, il gioco rallenterà fino all'estremo (come Bullet Time) senza fermarsi, fai attenzione! Da lì, il nemico davanti a te verrà congelato e avrai pochi secondi per scegliere la parte del corpo che vuoi prendere di mira (testa, braccio sinistro, braccio destro, busto, ecc.). Sopra ogni arto c'è una percentuale, che ti dice semplicemente quanto sei fortunato ad avere successo. Quindi, se è scritto al 95% sopra il braccio sinistro e al 17% sopra la testa, non tentare il diavolo. Sì, può funzionare comunque, ma è probabile che il tuo aggressore diventi vulnerabile una volta smembrato, non credi? Infine, sappi che ogni colpo ti costa punti azione (AP). Dovresti quindi usare l'SVAV con parsimonia. Soprattutto da quest'anno, e siamo stati i primi sorpresi, la sensazione delle armi da fuoco è così eccellente che preferiremmo quasi usarle direttamente (come un classico FPS). È un enorme passo avanti quello che Bethesda ha fatto su questo punto, in quanto gli scatti erano spiacevoli nei precedenti giochi della saga. Va inoltre notato che i punti salute (HP) non aumentano da soli, indipendentemente dal livello di difficoltà scelto (da Very Easy a Survival). Quindi sta a te prestare attenzione al numero di Stimpack (siringa rinvigorente) che porti, ma non è tutto. In effetti, più disabilitanti che mai, le radiazioni stanno tornando alla grande in questa opera. Potete immaginare, il mondo come l'avete conosciuto non è più (200 anni, comincia a pesare, lo stesso), e gli scarafaggi non sono diventati più grandi dei pony per la semplice volontà del genio di Aladino. Il mondo intorno a te è quindi generalmente soggetto a radiazioni, da lì non smetterai mai di cercare RadAways (da non confondere con il cantante di What is Love?) Per tutta la mappa, vagando come un'anima a malapena, pregando il Cielo per una dose. Chi ha detto che la vita da sopravvissuto è facile?




Oltre alla storia principale e alle missioni secondarie estremamente numerose e ben scritte, come The Witcher 3 in particolare, sappiate che Fallout 4 introduce una nuova modalità piuttosto originale. Anzi, ti sarà possibile (e anche fortemente consigliato) dedicare del tempo allo strumento di costruzione messo a tua disposizione. Come The Sims nel loro campo, l'ultima puntata della licenza ci invita quindi regolarmente a creare campi e portare colonie. È qui che la caratteristica è originale, perché spetterà a te garantire il regolare svolgimento delle operazioni. Costruire letti, tetti per le famiglie, coltivare ortaggi, installare impianti elettrici, acqua corrente, insomma… un vero e proprio gioco all'interno del gioco che probabilmente affascinerà i più coraggiosi di voi. Siamo onesti, non eravamo più entusiasti di questa aggiunta di così. Se questo si aggiunge alla già mostruosa durata del titolo, è chiaro che i menù sono tutt'altro che intuitivi, mentre le richieste degli abitanti ci stancheranno ugualmente molto velocemente (sullo sfondo di “Vai a prendermi questo! "," Ne abbiamo bisogno, sbrigati! "). Questo non è l'unico punto su cui Fallout 4 ci ha deluso.

Infatti, se i trailer e le clip di gameplay rilasciati in rete negli ultimi mesi ci avessero messo sulla buona strada, non eravamo sicuri al 100% che il gioco avrebbe beneficiato di una resa visiva così scarsa nella versione finale. Ve lo possiamo confermare, tuttavia, il titolo è graficamente deludente. Se di notte il tutto sembrava leccato e davvero sublimato dalla luce diversa (le stelle, in particolare), è chiaro che di giorno le trame sono di un'altra epoca. Se stai cercando un gioco che ti tolga la retina, hai davvero scommesso sul cavallo giusto. È tanto più un peccato che sia, a nostro avviso, l'unico punto su cui Bethesda avrebbe dovuto dare un colpo di lucido, per arrivare sulle console di nuova generazione in gran forma. Ovviamente il gioco non è meno buono. È semplicemente frustrante che questo sia uno dei migliori Fallout di tutti i tempi e, nonostante ciò, il gioco sembra provenire dalla precedente generazione di console. Inoltre, non è il puro aspetto tecnico a contraddirci. Anche in questo caso, è una fastidiosa abitudine ereditata dai primi giochi oltre che da Elder Scrolls: il titolo è pieno di bug. Dialoghi che si intersecano, tasti che non funzionano più, glitch di ogni tipo, individuazione del percorso nel pickup ... Frustrante, davvero.

Possiamo scommettere che gli aggiornamenti miglioreranno regolarmente l'esperienza di gioco nel corso dei mesi. Questa sarebbe una notizia particolarmente positiva per quanto riguarda l'intelligenza artificiale dei nostri alleati. Perché sì, il sistema di accompagnamento è davvero presente nel gioco e Canigou il pastore tedesco ben noto ai fan non sarà l'unico che può aiutarti in battaglia. Nick il detective o Piper il giornalista saranno felici di seguirti nel tuo viaggio ultra pericoloso. Unica preoccupazione, come detto sopra, il pathfinding del titolo lascia chiaramente a desiderare. Quindi, non contare su di loro per tirarti fuori da una brutta situazione in quanto avranno già difficoltà a lasciare una stanza ... Buon punto, tuttavia, non possono morire. Siamo consapevoli che questa caratteristica non piacerà a tutti, ma ci è sembrata necessaria in particolare per garantire la sopravvivenza della nostra salute mentale.

Per quanto riguarda la durata della vita, quindi, conta 300 ore buone per aggirarla. Un po '(o anche molto) in meno se vuoi affrettare la storia principale. La mappa del gioco è, contrariamente a quanto potrebbero affermare le cattive lingue, ancora immensa e non mancherà di farti prendere dal panico quando ti mostrerà la tua prossima missione a decine di chilometri da dove ti trovi. Quest'ultimo è chiaramente intuitivo e può essere gestito, come tutto il resto dell'inventario, tramite il famoso Pip-Boy che tutti gli habitué della licenza conoscono a memoria. Anche il colore di quest'ultimo è completamente personalizzabile. Funzionalità gadget ma comunque simpatica: il LED del tuo DualShock 4 cambierà colore in base a quello del tuo Pip-Boy.

Fa la sua comparsa anche la croce di dialogo, al posto delle infinite linee orizzontali della vecchia opera. Più visivo, questo modo di affrontare le varie discussioni ci ha particolarmente soddisfatto. Va anche notato che possiamo assegnare i preferiti ai quattro tasti direzionali del controller (su, giù, sinistra, destra) in modo da destreggiarsi più rapidamente e facilmente tra, ad esempio, armi e oggetti curativi. Non ne avevamo ancora parlato, ma sappi che il cosiddetto sistema di abilità "vecchio stile" è completamente scomparso in Fallout 4. Esci da un piccolo menu disordinato di cui a volte non conoscevamo il vero significato, e ciao il sistema dei vantaggi ( Risorse). In concreto, non dovrai più scegliere tra tonnellate di dati. No, invece il gioco offre 70 bonus (i famosi Asset, quindi, come Strike Force, Accelerated Healing, ecc.) Distribuiti su un bellissimo poster e da cui risulteranno quasi 300 possibili combinazioni. Basti dire che non hai finito di specializzare il tuo eroe (o la tua eroina). Un'occasione in più per agire completamente come desideri, è Jean Rochefort che sarà felice.

Infine, sappilo, la parte sonora del titolo è un vero successo, sia attraverso i (moltissimi) doppiaggi francesi (sono presenti ancora una volta grandi nomi del mondo del doppiaggio, come Donald Reignoux, voce francese dell'attore Jesse Eisenberg) , o semplicemente attraverso la musica che verrà ascoltata durante il gioco. Ti consigliamo vivamente di attivare le stazioni radio che sbloccherai man mano che avanzi, credi: siamo fantastici quanto la ormai famosa Galaxy News Radio di Three Dog.

VERDETTO: 8/10

Se Fallout 3 si era affermato come un'opera essenziale, molti fan avevano paura di rimanere delusi da questo quarto "vero" capitolo. State tranquilli, Fallout 4 si è facilmente affermato come il nuovo punto di riferimento del genere. Che sia attraverso il suo umorismo onnipresente, i suoi contenuti giganteschi, il suo divertente gameplay o anche attraverso la scrittura delle sue missioni, senza dubbio il nuovo bambino di Bethesda non ha finito di farti sorridere. Ci dispiace nonostante tutto un aspetto grafico piuttosto scadente, mentre le perplessità tecniche, purtroppo, sono legate e sembrano aderire alla pelle della licenza. Fallout 4 è un successo, senza dubbio, ma come si suol dire, nessuno è perfetto.



Aggiungi un commento a partire dal RIVEDI Fallout 4 su PS4
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.