gamerslance.com

RIVEDI Alienation su PS4

 

Se possiedi una PS4 dalla sua uscita, probabilmente ti sei imbattuto nel nome dello studio Housemarque in diverse occasioni. A parte il fatto che avevano già una libreria di giochi prima di iniziare a sviluppare per l'ultima console domestica di Sony, rimangono uno degli studi indipendenti più prolifici in termini di esclusive. Tra l'ottimo Resogun e l'altrettanto bravo Dead Nation: Apocalypse, i finlandesi ci hanno più volte dimostrato la loro competenza, soprattutto nel campo degli sparatutto. E questo è abbastanza buono, perché il loro ultimo titolo, Alienation, gioca anche in questo campo lì. Tuttavia, è questa una garanzia di qualità che dovrebbe permettervi di oscurare gli occhi chiusi su questo nuovo titolo in esclusiva per PlayStations 4?




Alien Nation

È difficile dire se il fatto che Dead Nation e Resogun siano stati offerti per PS Plus abbia influito sul loro relativo successo. Ma una cosa è certa, tra uno sparatutto con un concept originale e la cui qualità non è ancora stata eguagliata su PS4 e un simpatico sparatutto a doppia levetta che naviga sull'onda dei giochi di zombi, Housemarque ha finora offerto titoli di qualità per PS4. Pertanto, è stato difficile non essere impazienti quando hanno svelato Alienation, un titolo che assomiglia a due gocce d'acqua come una versione SF di Dead Nation, che sfoggia ancora un aspetto generale più raffinato per un gioco con uno sfondo meno concordato. O almeno rivendicare una personalità propria. Va detto che se non abbiamo mai veramente avuto bisogno di un pretesto per imbarcarci in uno sparatutto arcade-oriented, le invasioni di zombi sono state ampiamente rappresentate in quasi tutti i tipi di giochi possibili ed esistenti.


Alienation si apre quindi con una breve introduzione che ci svela la sua storia in poche parole. La Terra fu gradualmente invasa da forze extraterrestri che molto rapidamente iniziarono a guadagnare terreno. Poiché l'umanità è minacciata di estinzione, il governo mondiale dell'UNX ha creato esoscheletri che moltiplicano le capacità dei loro portatori, dando un barlume di speranza alla razza umana. E ora è il momento di sfruttare le capacità di queste armature high-tech per salvare il pianeta! È un po 'come potremmo riassumere Alienation. La storia verrà poi scritta nel corso delle vostre missioni, attraverso dialoghi durante le vostre missioni e tramite le istruzioni che vi saranno date prima di partire per il campo. Pertanto, non aspettatevi molto dalla narrazione, è presente solo per supportare il simpatico background del gioco, che a sua volta ha principalmente lo scopo di conferire al titolo un'atmosfera fantascientifica leggermente kitsch ma completamente presunta e relativamente ben condotta.



Se l'ultimo titolo di Housemarque non offre una storia più suggestiva, la sua atmosfera, ci ha subito segnati di più, nonostante la messa in sottofondo della musica, punto su cui torneremo più avanti. Così, l'atmosfera degna di un film di fantascienza si instaura molto rapidamente, e sebbene vaghiamo ai quattro angoli del globo per sterminare la minaccia aliena, Alienation offre generalmente ambientazioni piacevoli, diversificate e sempre ben dettagliate, con una propria identità. . Tra l'Alaska innevata, il Brasile e il suo clima tropicale o anche una nave aliena, c'è molto da fare a livello di parco giochi, soprattutto perché l'architettura dei livelli è un po 'meno lineare che in una nazione morta. In effetti, le mappe sono piuttosto grandi e se ogni missione ci offre diversi obiettivi da raggiungere, è abbastanza possibile allontanarsi da essa per rompere semplicemente l'alieno purulento e acquisire il bottino sempre più efficiente.


Non così extra (terrestre)

Perché sì, il bottino sarà parte integrante del gioco. Usciti dai negozi di armi di Dead Nation, il gioco offre un aspetto Action-RPG raddoppiato, per il nostro più grande piacere, di un gameplay nella linea più pura dei gemelli stick shooter . Infine, almeno sulla carta, perché nel gioco, il lato RPG è presente solo tramite punti di miglioramento che guadagneremo salendo di livello. Oltre a ciò, l'aspetto del bottino occupa un posto importante perché devi rinnovare costantemente il tuo equipaggiamento per sperare di superare i nemici il cui livello aumenterà con ogni nuova mappa. Nota che puoi scegliere il livello di difficoltà di ogni missione prima di avviarla. Ovviamente questo influenza il livello dei nemici, ma anche la rarità degli oggetti che vincerai e che i nemici lasceranno cadere. C'è quindi un chiaro interesse a giocare in difficoltà maggiore, tuttavia è piuttosto mal dosato che, dopo poco, può diventare esasperante, soprattutto per i giocatori che preferiscono completare la partita in solitario.



Ogni fine della missione sarà un'opportunità per fare il punto delle tue statistiche

Il gameplay di Alienation è abbastanza elementare, sebbene efficace, con tuttavia alcuni piccoli dettagli apprezzabili che gli permettono di guadagnare interesse. Spariamo con R2, attacciamo in mischia con R1 e con L2 usiamo il nostro equipaggiamento (granata, mia, boomerang ...). Il giocatore avrà a disposizione un'arma primaria, un'arma secondaria e un'arma pesante oltre al suo equipaggiamento, che permetterà di trasportare un armamentario in grado di far fronte a tutte le situazioni. Inoltre, ogni classe di personaggi (Carro armato, Biospecialista e Sabotatore) ha le proprie caratteristiche e abilità. Quindi, il Sabotatore avrà una mimetica che gli permetterà di uscire da situazioni delicate o un colpo di artiglieria che sarà sempre il benvenuto quando un'orda si precipiterà su di te. Come avrete capito, il titolo cerca di giocare la carta della versatilità lasciando la possibilità al giocatore di privilegiare una classe che padroneggia meglio di un'altra, il tutto in un'ottica di gioco in collaborazione.


Riteniamo che Alienation sia stato progettato per essere giocato in multiplayer sia nelle sue possibilità che nel limitato interesse che genera in solitario. In multiplayer, puoi ovviamente cooperare con i tuoi amici o giocatori di tutto il mondo, ma puoi anche invadere le parti di alcuni giocatori, come Dark Souls 3. L'idea è davvero piacevole e divertente, ma oh quanto frustrante quando un giocatore che ha 10 livelli in più del tuo personaggio si diverte a rotolarti addosso con la sua arma, e che annienterà rapidamente i tuoi poveri piccoli insignificanti punti vita. Fortunatamente, ci resta la scelta di bloccare le invasioni.


Alcuni boss ti ostacoleranno durante le tue missioni


Come ogni buon sparatutto a doppia levetta che si rispetti, Alienation è ripetitivo. Potrebbe non essere stato un difetto troppo grande se questa ridondanza non andasse di pari passo con dinamiche di gioco troppo morbide. I movimenti sono piuttosto lenti, l'impatto delle armi sembra quasi inesistente e la musica sembra assente in quanto è difficile essere udibile. Tanto più dannosi in quanto sono molto ben realizzati e avrebbero beneficiato di essere proposti per sottolineare i passaggi più ritmati. L'alienazione perde chiaramente il suo fascino dopo poche ore di gioco, lasciando un'impressione di déjà vu e una sensazione di mancanza di contenuto nonostante le buone idee non abbastanza profonde. E per questo motivo, non possiamo fare a meno di pensare che Alienation sia una skin "aliena" di Dead Nation che ha adempiuto al suo contratto altrettanto bene, se non addirittura meglio.

Verdetto 6/10

Alienation è un titolo molto carino, che sembra promettente dalla sua prima ora di gioco ma che fatica a mantenere tutte le sue promesse. Nonostante un gameplay che avrebbe meritato di essere un po 'più ricercato, soprattutto sul suo aspetto RPG, e un set che chiaramente manca di dinamismo, il gioco riesce a cavarsela grazie alla presenza del loot facendo rivivere l'interesse anche del software. la cooperativa (online solo per ora). Infine, ci chiediamo ancora perché la musica sia così indietro, quando sono chiaramente nel tono del gioco, e che avrebbero tratto beneficio dall'essere più presenti.



RIVEDI Fallout 4 su PS4 ❯
Aggiungi un commento a partire dal RIVEDI Alienation su PS4
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.