gamerslance.com

FAQ | Sekiro: Shadows Die Twice - Tutto ciò che devi sapere sul gioco


A pochi giorni dalla sua uscita ufficiale sulle piattaforme di gioco (Xbox One, PC e PS4), è tempo di fare un piccolo riepilogo su Sekiro: Shadows Die Twice, prima di decidere se ne vale la pena o meno. Immergiti in questa nuova avventura , che dovrebbe mettere alla prova i tuoi nervi. 

Come molti di voi probabilmente già sanno, Sekiro: Shadows Die Twice vuole essere simile a Dark Souls. Niente potrebbe essere più normale, soprattutto quando sai che lo studio di sviluppo responsabile di questo progetto di videogioco, FromSoftware, è colui che ha dato vita alle opere della licenza di Dark Souls e al famoso Bloodborne. Con queste informazioni, quindi, sappiamo già che il gioco avrà accesso a un gameplay piuttosto impegnativo. Tanto da dirti che la falce della morte non ti risparmierà durante tutti i tuoi progressi e ti farà visita in più occasioni.




La voce dei Ninja… ma di cosa si tratta? 

Sekiro: Shadows Die Twice porterà i giocatori in un'avventura ambientata nel Giappone medievale, alla fine del 1500. Cioè nel mezzo del periodo Sengoku, un'epoca segnata principalmente da numerose guerre di clan, minando così il paese. Inoltre, durante il trailer trasmesso all'E3 2018, vediamo il comandante del clan Ashina, che domina la regione, assassinare uno Shinobi (aneddoto: questo è un vero fatto storico). La storia del gioco inizia quando il clan Ashina deve affrontare un grande pericolo. Per salvare la situazione, i membri del clan e il Leader di Ashina potrebbero benissimo muoversi verso una soluzione drastica e soprannaturale: sacrificare il principe, l'ultimo membro di un antico clan, per respingere la fine del mondo. 


Che tipo di gameplay per il gioco? 

Avec Sekiro: Shadows die Twice, ovviamente ci aspettiamo fasi di combattimento con boss molto hardcore. Come in Dark Souls e Bloodborne, sarà quindi necessario apprendere lo schema e le tecniche dei nemici per ottenere, prima, di non morire, poi sferrare loro colpi ben piazzati in modo da abbassare la loro barra della vita. Avrai capito che sarà necessario essere metodici e mostrare grande compostezza per affrontare i combattimenti a venire. E tanto da dirti che probabilmente bisognerà ricominciare più volte, prima di piegare uno di questi boss. Ci aspettiamo ancora un po 'più di flessibilità per quanto riguarda la morte e l'aspetto punitivo in Sekiro. 



A parte questo, Sekiro: Shadows die Twice ha un approccio completamente diverso da Dark Souls perché durante i tuoi combattimenti dovrai difenderti molte volte. Questo è molto probabilmente un gioco incentrato principalmente sulla difesa, piuttosto che in attacco. Al contrario, Bloodborne ha offerto ai giocatori una pistola piuttosto che uno scudo. Lo stesso vale per l'equipaggiamento che lascerà il campo un po 'meno libero rispetto a Dark Souls, perché potrai assegnare la tua katana solo alla mano destra.

Inoltre, abbiamo anche appreso che verranno integrate altre meccaniche di gioco, in contrasto con le altre due licenze dello studio di sviluppo: in particolare le fasi di infiltrazione e la possibilità di utilizzare una pinza. Questo ti permetterà di fare un passo indietro e avere una visione più generale. Molti video di gioco sono disponibili anche su Youtube e danno un primo assaggio di ciò che Sekiro ha in serbo per noi. Da parte nostra, aspetteremo l'uscita ufficiale per non spoilerare nulla.


Va bene, ma per quale durata? 

Secondo le ultime informazioni condivise su Internet, la durata di Sekiro: Shadows die Twice è più o meno stimato intorno alle XNUMX ore. Almeno per finire la storia principale. In effetti, probabilmente ci aspettiamo più di trenta ore, poiché la difficoltà richiederà ai giocatori di morire e riprovare più volte. Altri, abituati al genere, potrebbero essere in grado di eseguire il gioco in meno tempo.

Possiamo aspettarci il multiplayer? 

Per una volta, la risposta sarà breve e piuttosto semplice. No. Sekiro: Shadows die Twice non presenta alcuna meccanica di gioco multiplayer. Peccato, avrebbe potuto essere interessante giocarlo in co-op. Sfortunatamente, sarai davvero solo di fronte ai tanti boss e creature che ti aspettano!



PS4, Xbox One o PC?  

Per quanto riguarda la giusta piattaforma di gioco, dipenderà principalmente da te e dall'hardware che hai, dato che Sekiro: Shadows die Twice è ottimizzato per Xbox One X ed è PS4 Pro Enhanced. Per tutti i giocatori su PC, sono stati rivelati i requisiti minimi. Oltre alla configurazione consigliata.



Configurazione minima:

Sistema operativo: Windows 7/8/10 (64 bit)
PROCESSORE: Intel Core i3-2100 / AMD FX-6300
RAM: 4 Go
GPU: GeForce GTX 760 / Radeon HD 7950
DirectX: versione 11
Conservazione: 25 Go

Configurazione consigliata:

Sistema operativo: Windows 7/8/10 (64 bit)
PROCESSORE: Intel Core i5-2500K / AMD Ryzen 5-1400
RAM: 8 Go
GPU: GeForce GTX 970 / Radeon RX 570
DirectX: versione 11
Conservazione: 25 Go


È prevista un'edizione da collezione?

Come molto spesso accade oggigiorno, i cosiddetti videogiochi AAA spesso vengono forniti con diverse edizioni che consentono a tutti i giocatori ea tutti i budget di divertirsi come dovrebbero. Ovviamente c'è sempre edizione standard, senza alcun bonus o DLC, disponibile in tutto il 69, 99 euro. Oltre a questa edizione, FromSoftware e Activision hanno deciso di offrire un'edizione da collezione comprendente i seguenti elementi:

  • Una statua dello Shinobi
  • La mappa del gioco
  • Un steelbook
  • L'artbook del gioco
  • La band è in versione digitale
  • 3 repliche della valuta di gioco

Se risulta essere piuttosto interessante, sarà necessario essere in grado di mettere il prezzo, visualizzato a 199 euro. Ma quando amiamo, non contiamo, vero?



Aggiungi un commento a partire dal FAQ | Sekiro: Shadows Die Twice - Tutto ciò che devi sapere sul gioco
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.